SITO IN AGGIORNAMENTO

IMG_0041.JPG

A sette anni era un bambino paffuto con la frangetta e a chi gli chiedeva “Che vuoi fare da grande?” non rispondeva l’astronauta o il pompiere ma “L’architetto”. E si perché Diego Thomas nei cantieri ci è cresciuto.

 

Appena è diventato grande prima di tutto si è tagliato la frangetta e poi architetto ci è diventato: un bell’architetto d’interni che passa le sue giornate a disegnare ascoltando musica finché un giorno arriva un messaggio di una vecchia amica: “ho letto questo annuncio, perché non chiami?” e così Diego Thomas viene catapultato dal suo studio di Campo de’ Fiori a Roma ai set televisivi in giro per tutt’Italia…

 

A questo punto della sua vita, a volte, lo chiamano scherzosamente “il nostro Architalent”: un po’ architetto un po’ talent del mondo dello spettacolo. Oltre a costruire e a condurre programmi televisivi, Diego Thomas sa anche scrivere e lo ha dimostrato in varie pubblicazioni, l’ultima è il libro che prende le mosse dalla trasmissione tv che lo ha lanciato e che ha condotto per più di tre anni insieme a Csaba Dalla Zorza e Roberto Valbuzzi: Cortesie Per Gli Ospiti, in onda tutti i giorni su Real Time Tv.

Attualmente Diego Thomas continua la sua attività progettuale disegnando case, alberghi, ristoranti, negozi e spazi di ogni genere. Inoltre scrive su riviste di settore come Marie Claire Maison e partecipa a varie trasmissioni televisive. ù

È ovviamente molto attivo sui social.

Architetto progettista d'interni, autore e conduttore televisivo.

La sua sensibilità estetica, il senso della composizione, il suo spirito d’osservazione che va oltre la sola forma fisica, sono il perfetto connubio tra l’eredità culturale e artistica della famiglia e la continua ricerca e sperimentazione supportata da una solida formazione in continuo aggiornamento, numerosi viaggi e tantissimi progetti lavorativi.

Diego Thomas nasce a Roma nel 1983 e, una volta iscritto all’Ordine degli Architetti, comincia a collaborare con diversi studi che lo coinvolgono fin da subito nella progettazione di grandi opere come, ad esempio, il complesso Lakhta Center di San Pietroburgo o una Villa a Jeddah per i reali Sauditi.

 

Nel corso degli anni le esperienze lavorative e i suoi interessi si allargano a campi attigui: quello storico (ricerca storico-archeologica sulla Roma seicentesca per l'Università di Roma Tre); quello artistico-museale (co-redattore e del volume “Futurismo 100 Illuminazioni​” edito da Mondadori e curatore per il M.A.R.T. di Trento); nonché nella moda (lavorando nell’ufficio stile di Valentino Haute Couture) e quindi riavvicinandosi all’Architettura in senso più puro e completo, dando vita, oltre ai suoi progetti, anche a un’ intensa collaborazione con la famosa designer Ilaria Miani, fino al 2018, con la quale ha disegnato opere pubblicate nelle più importanti riviste internazionali come, ad esempio, l’hotel Monteverdi Tuscany.

Oggi il suo studio si occupa principalmente di progettazione architettonica, interni e furniture design sempre tenendo in considerazione gli aspetti storico-paesaggistici, il contesto sociale e il tessuto urbano sui quali si va a intervenire.

In tandem con i suoi colleghi e collaboratori lavora incessantemente fino all'ultimo dettaglio avendo cura anche degli aspetti legali, tecnici e ingegneristici.

Mtc 041.jpg
IMG_9758.JPG
IMG_2181.JPG
cortesie def[2].jpg
IMG_6997.JPG
 

© 2018 | Diego Thomas | All Rights Reserved